“i 70 – visioni e condivisioni”: il festival per gli spettatori

IStampal teatro è sempre stato in cerca dello spettatore, della sua presenza: ha provato a stupirlo, a sedurlo, a provocarlo, a soggiogarlo, renderlo partecipe, persino a ignorarlo. Raramente però gli è stata data voce pubblicamente, in modo che diventasse il vero protagonista dell’evento spettacolare.
Il progetto de I Teatri del Sacro vuole invece valorizzare anche il punto di vista dello spettatore, destinatario privilegiato e insostituibile dello spettacolo.
Nasce così il laboratorio i 70 – visioni e condivisioni, il cui titolo richiama al lavoro dei 70 saggi chiamati a tradurre la Bibbia in greco, e che vedrà un gruppo di spettatori confrontarsi con gli spettacoli in scena, in un viaggio di ricerca condiviso, dentro il teatro e verso il sacro.

i 70 – visioni e condivisioni

che cos’è
–    è uno spazio di discussione, riflessione e scambio  offerto a spettatori che vorranno vedere gli spettacoli programmati a Lucca dall’8 al 14 giugno 2015
–    è un’opportunità per coloro che, già in ricerca  intorno al Teatro o al Sacro o a entrambi, accettano l’avventura di condividere questa ricerca al fuoco di una esperienza di visione comune
–    è un’occasione per verificare se e come il Teatro può essere ancora, a certe condizioni, la forma d’arte che più d’ogni altra mette una comunità dinanzi alle sue questioni essenziali; se e come il Sacro può abitare la scena contemporanea
–    è un laboratorio, un luogo aperto al contributo di tutti i partecipanti dove non sono previsti professori che insegnano, ma animatori di conoscenza; una palestra dove esercitarsi, non una scuola che rilasci attestati.
com’è strutturato
–    il laboratorio si struttura in sessioni mattutine presso il Real Collegio di Lucca, durante le quali – sulla base di materiali appositamente predisposti – il gruppo si confronta sugli spettacoli visti il giorno prima e si prepara alla visione di quelli del giorno stesso
–    il laboratorio è coordinato da Giorgio Testa affiancato nel lavoro da operatori de La casa dello Spettatore e da Gabriele Allevi
–    la formula residenziale, pensata per i primi 15 iscritti, offre ai partecipanti la sistemazione in camere doppie con formula di pernottamento e prima colazione in strutture individuate dalla segreteria del festival.
costi
–    formula RESIDENZIALE (max 15 persone):  150 euro
–    formula SOLO CORSO: 20 euro
scadenze
–    le iscrizioni al laboratorio in formula residenziale scadono il 10 maggio 2015
–    le iscrizioni in formula “solo laboratorio” scadono il 31 maggio 2015
in pratica
chi è interessato a partecipare può compilare online la scheda di iscrizione
per la FORMULA RESIDENZIALE oppure per la FORMULA SOLO CORSO
allegando la ricevuta di versamento della quota di iscrizione.

Il versamento può essere effettuato tramite:
– Conto corrente postale n. 001010520037 intestato a  FEDERGAT  Via Nomentana, 251 – 00161 Roma
– Bonifico bancario: UNICREDIT BANCA – Agenzia: Roma, Via Ravenna, IBAN IT94S0200805280000003583959, intestato: FEDERGAT – Via Nomentana, 251- 00161 Roma
nella causale va scritto “LAB i 70 + cognome del partecipante”

Ulteriori informazioni, contattando la segreteria organizzativa  (federgat@federgat.it, 331.6906345, 06.44242135).

 

 

 

 

Ecco chi debutterà a Lucca nel festival di giugno

Sono stati pubblicati i risultati delle selezioni per la quarta edizione del progetto I Teatri del Sacro (2015). La Commissione ha deliberato i seguenti progetti vincitori (in ordine alfabetico):

sezione PROFESSIONISTI
CAINO ROYALE – Lo spettacolo originale (titolo provvisorio) di PEM Habitat Teatrali
CHI SEI TU (titolo provvisorio) di VORTICE/Teatro Fondamenta Nuove
CORRISPONDENZE di Roberto Aldorasi/Occupazioni Insolite/Impulse
DELIRIUM BETLEM ovvero i Re Marci di Alberto Salvi/SMARTIT
FRANCESCO, SENZA VOLONTA’ DI CATTURA di REGGIMENTO CARRI
FREESPIRIT di ARIELLA VIDACH – A.i.E.P.
GABBATHA‘ di Koïnè – Languages Transartistiques
IL COPERNICO, DE RIVOLUTIONIBUS di CARULLO-MINASI
IL PENSIERO E L’ANIMA (titolo provvisorio) di César Brie/Campo Teatrale
IO, MIA MOGLIE, IL MIRACOLO di Punta Corsara/369gradi
L’IMPOSTURA del TEATRO DI DIONISO
LOURDES di Andrea Cosentino/INFINITO
PER OBBEDIENZA. Santi e miracoli in terra di Puglia di ARMAMAXA
PREGO del Teatro stabile di Anghiari
SANTE DI SCENA del Teatro delle Moire
UNA SOLITUDINE TROPPO RUMOROSA (titolo provvisorio) di Donati-Olesen

La Commissione ha altresì deliberato di assegnare un contributo come Progetto speciale a RAMAYANA di Fattore K.

Sezione AMATORIALI/PREMIO APOLLONIO
BUIO di Orsa Minore
CANZONI FRA L’ANIMA E LO SPOSO di Laboratorio degli Archetipi
IL PRANZO DELLA DOMENICA di LATTE NERO
PPE DEVOZION’ (per devozione) di F. PL. femminile plurale

La Direzione del festival desidera inoltre ringraziare tutte le compagnie che hanno partecipato alle seconda fase di selezione per la qualità diffusa delle proposte presentate, che auspica possano essere comunque messe in scena.

30 gennaio – 2 febbraio: ancora selezioni per l’edizione 2015

Le selezioni del festival I Teatri del Sacro arrivano a Roma, ospiti del Teatro India.

Qui, da venerdì 30  gennaio dalle ore 9.30 fino a lunedì 2 febbraio ale ore 18.00, 35 compagnie di professionisti presenteranno alla Commissione esaminatrice un estratto di venti minuti del progetto di spettacolo proposto per la quarta edizione del Festival.

Le selezioni sono aperte al pubblico.

ROMA 13 MARZO 2008 - IL TEATRO INDIA. L'INTERNO DI UNA SALA.

Gennaio 2015: selezioni in corso

Il Festival I Teatri del Sacro torna nello spazio Campo Teatrale di Milano da lunedì 12 gennaio dalle ore 14.30 fino a venerdì 16 gennaio alle ore 12.00 per la seconda fase di selezione degli spettacoli che saranno in scena a Lucca dall’8 al 14 giugno prossimi.

Cesar-Brie

Davanti alla commissione selezionatrice 43 compagnie teatrali presenteranno un estratto di venti minuti del progetto di spettacolo proposto per la quarta edizione del Festival lucchese dedicato alla spiritualità, alla sacralità e alla tradizione religiosa.

Le selezioni sono aperte al pubblico, a causa dei pochi posti disponibili è preferibile prenotare al numero 02.26113133 e a comunicazione@campoteatrale.it

La seconda parte delle selezioni si terrà a Roma, presso il Teatro India, dal 30 gennaio al 2 febbraio.

Pubblicati i risultati della prima fase di selezione

Di oltre 200 domande di partecipazione da parte di compagnie di professilogo_TDS_quadratoonisti, la Commissione Esaminatrice ha scelto quelle che passano alla seconda fase di selezione del concorso.

Le 78 compagnie in elenco saranno chiamate a presentare 20 minuti di spettacolo “dal vivo” nel mese di gennaio.
La segreteria organizzativa invierà a breve agli interessati una comunicazione su tempi e modi di svolgimento di questa seconda selezione.

Degli oltre 200 progetti presentati, moltissimi quelli interessanti. Di questo siamo felici e in parte anche orgogliosi, perché significa che il tema proposto ha intercettato una domanda di senso esistente, e aperto la strada a un cammino tra sacro e teatro destinata a non chiudersi.
A tutti coloro che hanno partecipato, grazie!
A quanti sono nel numero degli ammessi all’ulteriore fase di selezione, buon lavoro!

Chiuse le iscrizioni al concorso, ora la Commissione si mette all’opera

Chiusi i termini per partecipare al concorso, la Commissione si mette ora all’opera per valutare gli oltre 200 progetti arrivati per la categoria dei professionisti.

Tra questi, verranno individuati quelli delle compagnie che saranno chiamate a presentare 20 minuti di lavoro dal vivo a gennaio 2015.

La comunicazione con i progetti che passano alla seconda fase di selezione verrà data a fine novembre.

Diverso l’iter per gli amatoriali, di cui verrà valutato il video dello spettacolo integrale a gennaio 2015.

Posta_lettere

 

Scadenza prorogata al 21 settembre per le domande online!

Dati i problemi tecnici occorsi sul sito Federgat nei giorni 7/8/9 settembre, la scadenza per l’invio delle domande online è prorogata alla mezzanotte di domenica 21 settembre.

Per la parte cartacea resta valido il termine del 15 settembre.

Ricordiamo che per informazioni sul bando di concorso e sulle modalità di partecipazione alla IV edizione, è possibile:

– scriverci un’email (a federgat@federgat.it, mettendo nell’oggetto dell’e-mail il nome della compagnia e il riferimento a I TEATRI DEL SACRO),

– telefonare al numero della segreteria Federgat (331.6906345) o alla linea dedicata all’assistenza sulla presentazione delle domande (349.0734578).

september20141

INFORMAZIONI E ASSISTENZA PER LE DOMANDE DELLA IV EDIZIONE

Dal 1° fino al 17 agosto la segreteria Federgat è chiusa.

Durante questo periodo, per informazioni sul bando di concorso e sulle modalità di partecipazione alla IV edizione, è possibile scrivere a federgat@federgat.it (mettendo nell’oggetto dell’e-mail il nome della compagnia e/o del progetto che si intende presentare).

Risponderemo a partire da 18 agosto.

Dal 18 agosto, la segreteria risponderà anche al numero 06.44242135 e 331.6906345, secondo l’orario d’ufficio (dalle 9 alle 16.30).assistenzaxl

A partire, invece, dal 27 agosto e fino alla scadenza del bando (15 settembre 2014), sarà attiva una linea dedicata esclusivamente alla presentazione delle domande per I TEATRI DEL SACRO: 349.0734578.

 

 

 

 

 

La quarta edizione: online il bando e le modalità di partecipazione

E’ online il nuovo Bando di Concorso I TEATRI DEL SACRO  IV edizione (2014-15) attraverso cui saranno selezionati gli spettacoli per il festival del 2015.

Scarica qui la versione completa (.pdf)

Le domande si accettano esclusivamente tramite internet compilando i Moduli Online attivi sul sito Federgat (www.federgat.it), dove sono disponibili anche le informazioni dettagliate per partecipare.

Le iscrizioni scadono il 15 settembre 2014.

Pronto il bando per la quarta edizione

bambiniweb13IIIIl 13 maggio alle ore 12.00 al Teatro Argentina di Roma verrà presentato il Bando di Concorso della quarta edizione del festival (in programma per giugno 2015).

Come per le tre edizioni precedenti, gli spettacoli in scena a Lucca saranno selezionati attraverso un Bando di Concorso per progetti teatrali incentrati sui temi della spiritualità, della tradizione religiosa, del rito, della religiosità popolare, del sacro nella sua accezione più ampia.

I progetti presentati nella categoria professionisti devono essere inediti e mai andati in scena, mentre gli amatoriali possono concorrere per il Premio Apollonio con spettacoli in allestimento o già messi in scena nell’anno in corso o in quello precedente.

Il Festival è aperto a tutti i linguaggi della scena, nelle tre edizioni hanno debuttato spettacoli di prosa e di danza, teatro di figura e musicale, rivisitazioni di testi classici e nuove drammaturgie.

La quarta edizione de I TEATRI DEL SACRO si terrà a Lucca a giugno 2015. A partire dal 14 maggio il Bando sarà scaricabile dal sito internet www.federgat.it insieme al modulo di partecipazione che andrà poi inviato entro il 15 settembre 2014, alla Federgat-Progetto I Teatri del Sacro, Via Nomentana 251, 00161 Roma.

La presentazione dei progetti avviene interamente tramite procedura online, attiva sul sito Federgat a partire dal 10 giugno 2014.

I progetti inviati saranno esaminati da un’apposita commissione che sceglierà quali passeranno alla seconda fase di selezione in cui verrà richiesto alle compagnie di presentare 20 minuti di spettacolo e successivamente proclamerà i vincitori.

I TEATRI DEL SACRO è un’iniziativa di Federgat, Fondazione Comunicazione e Cultura, Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali della CEI, Servizio nazionale per il progetto culturale della CEI, in collaborazione  con ACEC.

info: www.federgat.it

federgat@federgat.it