Ecco gli spettacoli selezionati il festival 2013

La Commissione Esaminatrice ha reso noti gli spettacoli selezionati per la terza edizione de I TEATRI DEL SACRO (10-16 giugno 2013).

Per i professionisti:  il Teatrino Giullare darà corpo ai Canti del guardare lontano di Giuliano Scabia, Valter Malosti porterà in scena Clarel, storia di un pellegrinaggio in Terra Santa, il Centro Diaghilev di Carlo Bruni si cimenterà con la figura di don Tonino Bello (Don Tonino: croce e fisarmonica), Roberto Abbiati con quella di padre Kolbe (La radio e il filo spinato), la comica Margherita Antonelli sarà la vicina di casa della famiglia di Nazareth (Orfea), i Teatri 35 stupiranno con i tableau vivant di Labirinto. E ancora, in cartellone, Carmelo Rifici con Chi resta, il Teatro dell’Applauso con Figliol Prodigo, l’Accademia Perduta/Romagna teatri con Genesi (lavoro da Io ti domando di Giusi Quarenghi),  Elena Bucci con In canto e in veglia, Silvio Castiglioni con Il rumore del tempo di Mandel’štam, Paranza – visioni in viaggio del Teatro Iaia, Stava la madre di Beat 72, le Storie del Buon Dio di Rilke con Laura Nardi e Danilo Nigrelli, Carullo-Minasi con T/EMPIO -critica della ragion giusta-,  e Ilaria Drago con TIF’ERET_amo il prossimo mio come me stesso.

Per gli amatoriali: Guasto ( Franco Agostino Teatro Festival), Colpo di Grazia (La Fionda di Davide ODV),  La statua in frantumi (compagnia Micromega) e Ildegarda von Bingen, la luce dei Secoli Bui (associazione Apluvia).

Infine, saranno ospitati nella rassegna due progetti speciali: Passione del Tib Teatro, con Maddalena Crippa, omaggio a Giovanni Testori in occasione del ventennale dalla scomparsa dello scrittore, e Dio e la manutenzione dell’asina, del Teatro degli Acerbi, spettacolo itinerante per valorizzare Lucca sul percorso della via Francigena.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.