• 20 nuovi spettacoli

    A INGRESSO LIBERO

Extra Festival

Laboratori

i 70 – Visioni e Condivisioni

itds15-logo-i70

I Teatri del Sacro da sempre ha inteso lo spettatore e il pubblico come presenza viva, espressione concreta di una comunità che esercita il suo diritto di cittadinanza culturale. Dalla prima edizione durante il Festival il pubblico può ritrovarsi in una vera e propria Casa dello Spettatore grazie a i 70 – Visioni e Condivisioni il laboratorio condotto da Giorgio Testa, in collaborazione con Gabriele Allevi, dedicato agli spettatori, coinvolti in un vero e proprio viaggio dentro tutti gli spettacoli del Festival. Uno spazio di libero e aperto confronto intorno ai temi della spiritualità e a quelle domande di senso che toccano da vicino le inquietudini e le speranze dell’uomo del nostro tempo, suscitando interesse sia da parte dei credenti che dei non credenti. Maggiori informazioni qui

Per informazioni invia una e-mail o telefona:

federgat@federgat.it
+39 331 690 63 45

Social Media Storytelling

Il laboratorio ha come obiettivo raccontare lo spettacolo dal vivo attraverso il web 2.0 con lo scopo di promuovere  lo sviluppo di un nuovo pubblico, oltre che far riverberare sul web i contenuti e l’immagine de I Teatri del Sacro. Protagonisti dell’esperienza sono gli studenti universitari di Scienze del Turismo del Campus Lucca, partner del Festival. Il laboratorio alternerà momenti di lavoro con Simone Pacini di fattiditeatro a momenti di osservazione e di visione degli spettacoli in programma. Ai partecipanti è chiesto di raccontare il Festival attraverso i loro smartphone e i social media Twitter, Instagram, Swarm e Vine. Gli studenti seguiranno il Festival narrando a modo loro questa “festa dello spirito” che invade la città di Lucca.  Grazie al laboratorio di social media story telling oltre a presentare il Festival e la città con occhi nuovi creando empatia con il territorio, vogliamo promuovere un nuovo modo di raccontare lo spettacolo e la cultura anche in un’ottica “social” e far conoscere alle nuove generazioni il mestiere di social media manager.

Per informazioni invia una e-mail o telefona:

federgat@federgat.it
+39 331 690 63 45

Guardare Arlecchino – Laboratorio aperto di critica teatrale

logo sguardo di arlecchino

Far parte di un pubblico non significa recitare la parte dello spettatore, ossia fruire di uno spettacolo dalla buia comodità d’una poltroncina: è fondamentale che, alla fase della ricezione (la fruizione), corrisponda un altrettanto necessario processo di riflessione e assimilazione critica. Un approccio che non conduca necessariamente al mestiere di critico teatrale, bensì a una nuova forma di consapevolezza nel rapportarsi alla fruizione e all’ambito, non strettamente legato al teatro, dell’esperienza estetica.
Nasce così il laboratorio Guardare Arlecchino, realizzato da I Teatri del Sacro in collaborazione con il Teatro del Giglio e lo sguardo di Arlecchino, nuova e vivace realtà nel panorama del web italiano dedicato al teatro. Si darà vita infatti a una giovane redazione, composta in maggioranza da studenti delle scuole superiori, che seguirà l’intero svolgersi del festival, producendo puntuali resoconti, interviste e articoli che saranno ospitati in una sezione apposita della rivista.

Per iscrizioni e informazioni:

arlecchino@losguardodiarlecchino.it
federgat@federgat.it

Atelier

Per questa edizione, I Teatri del Sacro ospiterà al suo interno anche due spettacoli che andranno in scena dopo un percorso laboratoriale realizzato, nel corso della settimana del Festival, con un gruppo di bambini delle scuole elementari (Genesis Imago) e con un gruppo di giovani nigeriani, richiedenti asilo, accolti nella casa del GVAI (Gruppo Volontari Assistenza Immigrati) di Lucca (A ritrovar le storie)

Incontri con il Pubblico

Dal 9 al 14 giugno tutte le mattine alle 11.30 il chiostro del Real Collegio ospita un incontro fra gli artisti andati in scena nella giornata precedente e il pubblico. Uno spazio aperto per domande, approfondimenti e focus sui temi degli spettacoli e le compagnie protagoniste del Festival.

I protagonisti e i temi degli incontri sono in via di definizione

INGRESSO LIBERO

Programma

8 giugno 2015

9 giugno 2015

10 giugno 2015

11 giugno 2015

12 giugno 2015

  • Incontro con il pubblico

    Ore 11:30
    Real Collegio

  • Lourdes

    Ore 21:00
    Chiesa di San Giovanni

13 giugno 2015

14 giugno 2015

A Lucca

1
2
3
1

Real Collegio
Spettacoli e Info Point
Piazza del Collegio 13

2

Chiesa di San Giovanni
Spettacoli
Via San Giovanni

3

Teatro San Girolamo
Spettacoli
Piazza san Girolamo

Il Progetto

I Teatri del Sacro non è solo un Festival e neppure una semplice vetrina di nuove produzioni. È in prima istanza un’avventura artistica e culturale dedicata alle intersezioni, sempre più diffuse, fra il teatro, la ricerca religiosa e la tensione spirituale: un ‘corpo a corpo’ libero e sincero con le domande della fede, acceso dall’azione drammatica.

Uno sguardo inedito, che in questi anni si è rivelato estremamente stimolante per l’interesse e la qualità dei lavori presentati, che si conferma anche nella quarta edizione, in scena a Lucca dal 8 al 14 giugno con 20 nuovi spettacoli, scelti e coprodotti attraverso una lunga e articolata selezione a cui hanno partecipato oltre 250 artisti e compagnie provenienti da tutta Italia.

Nel Festival vanno in scena spettacoli delle più importanti realtà del teatro professionistico italiano, ma anche di compagnie amatoriali vincitrici dello speciale premio “Mario Apollonio”. Apparentemente uno ‘scandalo’, ma in realtà un valore aggiunto, nella convinzione che il desiderio di fare teatro affondi le sue radici e produca i suoi frutti in un terreno comune e indivisibile: quello del gioco mimetico, con cui l’uomo ha fin dall’infanzia cercato di conoscere se stesso e di incontrare gli altri. Un teatro, quindi, di tutti e il più possibile per tutti, affinché lo spettacolo torni ad essere, prima e oltre l’estetica della performance, un’occasione di partecipazione popolare, una festa a servizio della collettività e del suo ‘bene comune’, in nome di una bellezza concepita come gesto comunitario.

Fabrizio Fiaschini
Direttore Artistico

Chi Siamo

Direzione Artistica
Fabrizio Fiaschini

Direzione Generale
Francesco Giraldo

Direzione Organizzativa
Sabina de Tommasi

Segreteria Organizzativa
Tiziana Vox

Organizzazione
Angela Marconi

Commissione Selezionatrice

Gabriele Allevi
Claudio Bernardi
Ernesto Diaco
Fabrizio Fiaschini
Francesco Giraldo
Giorgio Testa

Ideazione

Gabriele Allevi
Claudio Bernardi
Ernesto Diaco
Fabrizio Fiaschini
Francesco Giraldo
Domenico Pompili
Vittorio Sozzi

Direzione Tecnica
E20

Ufficio Stampa
Marina Saraceno

Grafica
Fabio Perroni

Video
Paolo Righini

Referente Teatro San Girolamo
PRO-MUSIC

Staff

Alessandra Cutillo
Paola Mogni
Chiara Pollini
Chiara Saviozzi
Eugenio Spagnol
Daniele Testa
Silvia Varrani

un ringraziamento speciale a Erika Morbelli e Giulia Colla per la preziosa collaborazione

Un Progetto promosso da

itds15-logos-fondazione_comunicazione_cultura
itds15-logos-federgat
itds15-logos-unc
itds15-logos-progetto_culturale

Con la collaborazione di

itds15-logos-acec

Con il patrocinio di

itds15-logos-mibact
itds15-logos-regione_toscana
itds15-logos-provincia_lucca
itds15-logos-citta_lucca
itds15-logos-diocesi-lucca
itds15-logos-teatro_del_giglio
itds15-logos-fcl

Contatti

Info Point

Real Collegio
Piazza del Collegio, Lucca

+39 349 073 45 78 Attivo dal lunedì al sabato dalle 16 alle 19

Oppure scrivici usando il form qui sotto

Social Network